Full Version: Giuliana Conforto
Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Freeflow@
Sunday, September 14, 2008 4:11 PM
Giuliana Conforto
Astrofisica prima, docente di meccanica classica e quantistica poi, Giuliana Conforto snida i trucchi e gli inganni che stregano le menti umane, ritrovando così la sua natura di donna amante della verità. Con emozione, impegno rigoroso e mente scerna, penetra le pieghe nascoste che animano il mondo e il suo scrigno segreto: la materia nucleare.
Spaziando su varie discipline contribuisce a una nuova cultura, fondata sul vero centro dell'universo, l'essere umano, che oggi può smettere di fare il credente, la pecora di un gregge e diventare il protagonista della sua esistenza attivando le potenzialità latenti del suo cervello, creatività e abilità a risolvere i problemi. Propone una nuova scienza basata sulla co-scienza, la Fisica Organica, simile a quella già espressa dai grandi saggi della storia, quali Socrate, Pitagora, Giordano Bruno, ecc. e aggiornata con le recenti scoperte. Si dissocia dalle mode "spirituali" che scambiano le teorie scientifiche per teologie.
Ha viaggiato molto, fuori e dentro di sé, riconosciuto la vera Luce, la Vita, la Forza che ci anima e proviene dal Sole interno, al centro della Terra. Penetrando le pieghe che animano il mondo, risveglia un'eco profonda di memorie antiche e progetti, trame iperdimensionali di cui ognuno è interprete e protagonista, capace in potenza di svelare il grande inganno, il campo elettromagnetico. Applica un nuovo/antico metodo di conoscenza che reintegra le funzioni del cervello umano e che le ha consentito di compiere le scoperte descritte nei suoi libri. Vuole contribuire alla fine di un sistema politico iniquo e all'inizio di una nuova era, capace di coniugare la libertà individuale con l'armonia collettiva.

Nel cuore della Terra, un unico, grande Cristallo gareggia con il sole in cielo, tuonando a ritmi sempre più celeri, riscaldando il mondo
e scuotendo le menti umane.

BABY SUN riassunto - BabySun_depliant Il Sole al centro della Terra emette la vera Luce, la Vita, l'unica Forza che anima infiniti mondi, commuove anche il tuo corpo con delicate emozioni che il tuo cervello può riconoscere, ascoltare e rispettare.
"Ho studiato astrofisica e amato l'astrologia, rispettato la spinta interiore verso una ricerca che non si adegua ai canoni prestabiliti, ma vuole, anzi esige verità. Ho avuto sempre l'intima certezza che quella apparente è solo un'effimera illusione. Non è stato facile. Studiando fisica trovavo molti dati che confermano l'esistenza di infiniti mondi, ma la comune interpretazione era molto diversa dalle mie sensazioni. Ad un certo punto della mia vita ho capito che non potevo convincere nessuno, ma potevo solo cercare dentro di me. I miei sogni sono stati una guida importante... Nel '91 un sogno mi indicò l'apertura della "porta" tra due universi, tra quello visibile, illusorio, e quello invisibile, reale... Cominciai a ricordare le mie vite passate, ero anche capace di suscitare simili ricordi negli altri. Ero diventata una sorta di "maestra", ma sentivo che c'era ancora molto da scoprire... Un altro sogno mi indicò finalmente la "via" dell'evoluzione, "via" che poi diventò realtà: l'uso pratico della FORZA, la risorsa infinita che attiva le facoltà latenti, l'Energia necessaria per sentire, vedere e partecipare agli infiniti mondi... Ho così scoperto che non esistono veri misteri, ma solo nomi che ingannano. Oggi possiamo uscire dalla matrix, sviluppando i propri talenti e rispettando la vera Volontà, quella interiore... Giuliana Conforto [SM=g27998]




Il Bosone di Higgs e i buoni Maestri

Il 10 settembre 2008, la Terra sta forse per essere inghiottita da un buco nero, creato dall’esperimento del CERN, a Ginevra?

Se non fosse una bufala, applaudirei.

Applaudirei, perché finalmente gli uomini potrebbero capire che siamo stati intrappolati nell’orizzonte visibile, illusorio, di un buco nero gigante, l'intero sistema solare, da millenni, per la precisione, da 11.500 anni, come spiego nell’ultimo libro, Baby Sun.

Credere che un buco nero, prodotto al CERN possa inghiottire la Terra è da incompetenti, mentre credere alla teoria del Big Bang è contribuire al classico gioco del potere. Ho scritto il perché in modo dilungato e, scusatemi, non posso riassumerlo in due parole. Tutte le particelle sono micro buchi neri, e i nostri stessi corpi sono composti di micro buchi neri. Non dovete credermi, ma abbiate almeno l’intelligenza di sospettare che NIENTE è come appare o come teorie, teologie e spiritualità varie fanno credere. Il buco nero che si dovrebbe creare al CERN, se ci sarà, sarà minuscolo e sarà l’ennesima prova che le teorie fisiche non dipingono affatto la Natura, ma riflettono le idee false che la mente umana Le attribuisce: una Natura meccanica, senza Vita e senza intelligenza...

Tuttavia nulla succede a caso. Il costosissimo esperimento al CERN è circondato da grande interesse, i ricercatori sono divisi tra due partiti quasi pari, c’è chi vuole trovare i bosoni di Higgs e chi spera, invece, di non trovarli. Il vero problema è che cosa significa esistenza: ciò che si trova in laboratorio? Tutto ciò che la mente umana inventa, esiste secondo me. Forse troveranno il bosone di Higgs o persino vari bosoni di Higgs, ma dovranno ammettere che non è “dio”, non l’ultima e totalizzante realtà, ma solo una piccola, misera, porzione, l'orizzonte apparente dove vigono leggi speciali...

Per tanti, superfluo, questo esprimento è cruciale per le teorie fisiche. Ci sono in ballo le teorie stesse e, soprattutto, l’idolo che queste hanno posto sull’altare: la massa, il cardine della fisica e di tutte le scienze che sulla fisica si basano. Potrebbe significare l’inizio del crollo di tutti gli idoli, chissà, forse anche di quello venerato da tutti: il denaro. Sarebbe il crollo quindi della conoscenza, un’occulta alleanza tra scienze e religioni che ha sempre nascosto la vera energia, l’energia vitale, la Vita, la Forza creatrice che tutti i viventi usano per vivere e riprodursi. Non ci inghiottirà il buco nero al CERN, 10 settembre 2008, ma qualcosa ci inghiotte, da millenni, ogni giorno. È la credulità negli idoli. Dar loro credito li rende reali, ci rende impotenti e vittime del solito gioco del potere: bloccarci nella matrix, rimanere incantati sul solito, variegato, ma obsoleto orizzonte culturale che soffre, perché privo di verità, privo di vita ...

Usare le alte energie, come fanno al CERN, è il modo migliore per distruggere ogni organizzazione vitale, ignorare le abilità del cervello umano che sono anche e soprattutto emotive oltre che logiche. I vantaggi di questo esperimento potrebbero essere però notevoli, perhé la verità sta premendo in ogni campo ormai e finalmente il dubbio che già circola negli ambienti potrebbe venire alla luce: la fisica va rivista tutta da cima a fondo, inclusa quella quantica. Secondo me è tutta la conoscenza che va rivista da cima a fondo e ciò spiega la profonda crisi di qualsiasi scuola e della società.

Il problema vero è l’esistenza…

Sei sicuro di esistere, agitandoti pro e/o contro i falsi dilemmi che questo mondo ti propone? Scienze e spiritualità sono sempre state alleate; oggi se ne parla come di una novità. La santa alleanza tra buddismo e fisica quantica è l’ennesimo gioco del potere, una moda importata dagli USA, utile a nascondere il possente filone culturale al quale, per nascita, apparteniamo: quello che ha da sempre indicato la via per l'evoluzione, l’alchimia, possibile grazie alla Vita, la Forza portante del cristianesimo vero, non quello finto del Vaticano.

Intanto i maestri continuano a parlare di materia e di spirito. Un altro inganno. Sono cattivi maestri? No, sono buoni, ma offrono sempre e solo una conoscenza parziale, molto parziale. L’evoluzione riguarda la materia, l’alchimia del corpo, si manifesta nella percezione diretta degli infiniti mondi, nella coscienza che nessun maestro può donare.

L’inquietudine di questi giorni non a caso coincide con l’esperimento del CERN. È un segnale per chi è sulla via, un invito ad attraversare la grande acqua, superare l'illusorio orizzonte, esterno, apparente per toccare l’orizzonte sensibile, interno, assaporare le emozioni, la vita, la realtà reale.

Una porta invisibile si è aperta in agosto: è un buco nero, una singolarità dello spazio tempo, nel tuo corpo: muove il tuo orizzonte sensibile e ti commuove… Oggi se vuoi, puoi tuffarti, abbandonarti alla corrente travolgente che porta verso il futuro, abbandonare scuole, teorie e/o teologie, maestri…

Oggi è tempo di scelte radicali che riguardano te, i tuoi intimi e veri bisogni, le tue stesse sensazioni … puoi muoverti verso la libertà vera… Nessun maestro può dirti come fare, perché la via è individuale e la tua è solo tua.

Invito a diffondere questo articolo.

Giuliana Conforto



Freeflow@
Sunday, September 14, 2008 4:12 PM
Incontri con la Dott.ssa Conforto
2008 - Conferenze e Incontri con Giuliana Conforto



a Selvazzano (PADOVA) c/o Hotel Piroga

5 ottobre 2008 - ore 10 -18 Conferenza seminario su

L'OPERA DEL SOLE CRISTALLINO

Per informazioni e iscrizioni: Lodovica Pasetti 049 634938 - 329 4114504

******

in SICILIA, a Noto - Sala Gagliardi - organizzato dall'Associazione Firdaus

Venerdì 10 ottobre 2008 - ore 19

Presentazione del libro BABY SUN



Sabato 11 e domenica 12 ottobre, 2008 - ore 10-18

stage presso la sede dell'Associazione Culturale Firdaus sul tema:



IL NUOVO UNIVERSO E IL NUOVO UOMO



Per informazioni e iscrizioni: 3332511710 - 340661933 - 3205785942





ultimotemplareterra
Monday, September 15, 2008 2:24 PM
www.giulianaconforto.it/Italiano/home.it.htm

www.giulianaconforto.it//images/giordanobruno.intellect-s.jpg
[IMG]http://www.giulianaconforto.it//images/giordanobruno.intellect-s.jpg[/IMG]
FISICA ORGANICA scienza nuova/antica che comprende la co-scienza


riconosce la vera Luce, la Forza, l'Amore o Vita eterna di cui saggi e poeti hanno cantato le lodi.

Perciò la Fisica Organica può spiegare:
il ruolo fondamentale della coscienza umana nel portare in essere la realtà;
l'esistenza di infiniti universi intelligenti;
il ruolo cruciale dell'alchimia per realizzare una società prospera, sana e giusta.
Tutti i disegni sono di Giordano Bruno
© Giuliana Conforto
La Fisica Organica pone al centro l'essere umano e spiega:
gli attuali cambiamenti della Terra, clima, riscaldamento globale, etc.
l'attuale evoluzione del cervello umano verso una percezione più ampia, etc.
la sostanziale immortalità dell'essere umano.

La Fisica Organica è un'interpretazione antica delle scoperte attuali. Riconosce
Gli Elementi, ovvero l'esistenza di diversi tipi di materia e di luce;
l'Origine unica di ogni cosa, la Sostanza Madre;
L'Intelligenza cosmica, trasmessa dalla Vita eterna.

La Fisica Organica applica un "metodo" che include e supera quello scientifico.

http://www.giulianaconforto.it//images/Standard_ENG.jpg
[IMG]http://www.giulianaconforto.it//images/Standard_ENG.jpg[/IMG]

[IMG]http://www.giulianaconforto.it//images/Elements.jpg[/IMG]

ultimotemplareterra
Monday, September 15, 2008 2:27 PM
Che cos'è la Vita? Tutto ciò che si riproduce e conserva il suo ordine, è scritto nei testi scolastici...

In questa categoria rientrano cristalli, pianeti, sistemi solari, galassie, universi... oltre agli organismi biologici e, tra questi, quelli umani... C’è un unico Messaggio che dà vita tutti.

La Vita è il Messaggio Genetico che genera le forme e ritma le funzioni di ogni singolo corpo.
FISICA ORGANICA - La VITA COSMICA

[IMG]http://www.giulianaconforto.it/images/Englconception.jpg[/IMG]




Per la vita biologica sulla Terra, il Messaggio Genetico è il DNA che, da più di un miliardo di anni, dirige nascita, crescita e morte, comparse di specie nuove ed estinzioni di quelle vecchie.

La sequenza del DNA, che genera soma e psiche del nascituro, è un "paradosso" perché avviene in pochi microsecondi; se fosse un "caso" dovrebbe impiegare miliardi e miliardi di anni...

Il "paradosso" si spiega riconoscendo che il Messaggio Genetico è la Causa Intelligente del tutto...

L’Universo è un Organismo Cosmico Intelligente, l’UNO del quale tutto e tutti siamo parte...

Il Messaggio Genetico è la Forza Elettrodebole, l’unica che scende dalle stelle alle stalle, cioè dalle sue alte energie originali fino a quelle basse che osserviamo e chiamiamo mondo.

Il Messaggio Genetico è in questo mondo, ma non è di questo mondo... Forse anche tu sei in questo mondo, ma non di questo mondo... Puoi scoprirlo, se vuoi
ultimotemplareterra
Monday, September 15, 2008 2:29 PM
[IMG]http://www.giulianaconforto.it//images/geroglif.jpg[/IMG]

FISICA ORGANICA - Lo "strumento" emozionale


Il corpo umano è composto di vari reticoli. Uno è il sistema nervoso, cosparso di neuro recettori che co-muovono i circuiti del sangue rosso e di quello bianco e così provocano quei moti che sentiamo come emo-zioni.

Che cosa prova l'intima relazione tra le nostre emozioni e il campo nucleare debole?

Una prima prova è la non parità tra destra e sinistra di tutti i nostri reticoli e i nostri ormoni che sono legati alle emozioni. L'unico campo che viola la parità è, infatti, il debole. Una seconda prova è la postura verticale che ci consente di distinguere le varie emozioni. Una terza prova è la Risonanza Magnetico Nucleare, la diagnosi che lega lo stato di salute del nostro corpo agli spin nucleari che ci compongono.

Perché scienze, politica e medicina ignorano il lato debole della Forza?

Perché sono afflitte dalla babele dei nomi e ignorano gli effetti benefici del debole sul corpo umano. Effetti che tutti i poeti hanno cantato e che oggi gli scienziati misurano attraverso la Risonanza Magnetico Nucleare.

Perché la così detta conoscenza ignora il ruolo cruciale del lato debole che può provocare l'alchimia, donare energia libera e consentire l'auto guarigione?

Perché dimostrerebbe l'ignoranza millenaria, alimentata e diffusa dagli intermediari che lucrano sull'ignoranza e la divisione tra bene ed il male, i presunti rappresentanti di "dio".

Perché l'essere umano che sente il lato "debole" e quindi sente amore e la propria voce della coscienza è libero?

Perché usa le sue risorse interiori per stare bene, vivere in armonia, guarire e risolvere i propri problemi, senza depredare gli altri e l'albiente naturale.


[IMG]http://www.giulianaconforto.it/images/linfatico.jpg[/IMG]L'unico "strumento" sensibile alle emozioni è il corpo biologico umano, il veicolo che ci consente di essere visibili nella matrix
ultimotemplareterra
Monday, September 15, 2008 2:31 PM
La Forza è ciò che sentiamo come vita, coscienza, libertà, prosperità e abbondanza. Non è un sogno. E' una FORZA reale, scoperta negli anni '70 e

La FORZA VITALE è la RISORSA infinita che possiamo usare. Come? Riconoscendo e rispettando se stessi.

La FORZA VITALE ha due lati:
1) il campo elettromagnetico, il panorama e le immagini che possiamo vedere;
2) il campo debole, coscienza, vita ed emozioni che possiamo sentire .

I due lati della Forza Elettrodebole:

1) elettromagnetico (em) 2) debole

GEOMETRIA
immagini
forme apparenti
visibile
limiti illusori
MUSICA
ritmi nucleari
funzioni
sensibile
libertà

L'umanità è capace di sorridere...


La luce elettromagnetica:

- mostra solo il visibile (5%)
- crea l'orizzonte illusorio
- crea lo spazio ed il tempo
- è un film in 3D
- è una matrix, una delle tante


La Luce debole è il FUOCO che:

- l'uomo sente come Amore
- unisce il visibile all'invisible
- dirige l'evoluzione cosmica
- provoca l'alchimia
- trasforma la matrix

R. Fludd (1511). L'Armonia cosmica unisce infiniti universi La Gioconda di Leonardo Da Vinci (1505). Il suo sorriso inspira...

Il lato debole è il FUOCO che trasforma il cuore delle stelle e quello della Terra,
può trasformare il vero "cuore" dell'essere umano, il cervello
e consente di scoprire la propria immortalità...

[IMG]http://www.giulianaconforto.it//images/Harmony.jpg[/IMG][IMG]http://www.giulianaconforto.it//images/Gioconda.jpg[/IMG]
ultimotemplareterra
Monday, September 15, 2008 2:36 PM
Libri della Giuliana Conforto
LA FUTURA SCIENZA DI GIORDANO BRUNO
e la nascita dell’uomo nuovo
235 pp. - 135 x 210 - Ill. a colori - ott. 2002 - Noesis e Macro Edizioni - Euro 16,00

Una novità tra i libri su Giordano Bruno (1548-1600) e... la sua scienza del futuro; non filosofia, ma il frutto di una percezione più ampia, oggi possibile per chi cerca la verità dentro di sé. Bruno testimonia l’infinito presente in ogni essere umano e, con l’Arte della Memoria, attiva le potenzialità del suo cervello, anticipa le scoperte odierne e svela il significato dell’uomo. Buchi neri e buchi bianchi, vuoto, universi paralleli, materia oscura sono tra i concetti che Bruno definisce con nomi diversi e dal significato umano. Non solo. Bruno rivela il grande segreto che si nasconde nella natura della materia nucleare e che oggi rivela in parte anche la fisica: la comunione diretta e naturale di ogni corpo con l’eternità, il motivo vero della sua condanna, perché vanifica il ruolo della chiesa come intermediaria tra uomini e Dio. Bruno rivela la centralità dell’uomo nel Progetto cosmico ed annuncia le fasi che oggi stiamo vivendo e che preludono al grande evento: la nascita dell’uomo nuovo che, per il fatto di "aver mutato intento", diviene cosciente, responsabile di sé e capace di essere il protagonista di un nuovo mondo.

[IMG]http://www.giulianaconforto.it/images/copertine_libri/cop.Futura.jpg[/IMG]

LUH, IL GIOCO COSMICO DELL’UOMO
352 pp. - 135 x 210 - Ill. - 5a ediz. , Apr. 2004 - Macro e Noesis Edizioni - Euro 18,50

Chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo? Veniamo dal futuro: il corpo umano si forgia nell’utero materno, ma il Messaggio genetico che lo genera ed il battito del cuore che lo rende vivo sono effetti di una causa oggi svelata: è la FORZA, la VITA cosmica che lega ogni corpo alla sua anima, concetti che hanno qui una rigorosa interpretazione scientifica. Il corpo umano, mortale è immerso in una realtà cibernetica o Gioco interattivo in 4D, ma il vero essere umano è fuori. Il Gioco spiega perché la vera storia dell'uomo è una storia infinita di cui è il protagonista immortale. Chi vuole diventarne cosciente, deve trasmutare la materia nucleare del proprio corpo, passare da questa tappa dolorosa alla prossima tappa di armonia e prosperità per tutti. Il Gioco Cosmico è stato finora "caduta", ma prevede il ritorno al futuro, un'ascesa. Torna oggi la Primavera reale, dopo i rigori di un inverno, durato millenni. La Vita oggi dona l’energia per risorgere, cioè evolvere verso una percezione più ampia e uno stato di benessere, unità e libertà, coscienza, Casa.

[IMG]http://www.giulianaconforto.it/images/copertine_libri/cop.Gioco.jpg[/IMG]


UNIVERSO ORGANICO e l'utopia reale
256 pp. - 140 x 210 - ill. a colori - 3a ediz. rinnovata, Marzo 2007 - Ulteriori dettagli co-edito da Macro Edizioni

C'è un nuovo "vento" che oggi soffia nell'aria, negli oceani e nei continenti del pianeta. E' il campo nucleare che i fisici chiamano "debole", perché così appare agli strumenti scientifici. E' un fuoco cocente invece per chi sente il bisogno urgente di verità e di un mondo giusto, sano e prospero per tutti. E' il fuoco che non brucia i corpi, ma le menzogne sulle quali si basa il sistema. Un nuovo mondo è possibile e non solo. Un nuovo mondo già esiste. Esistono infiniti mondi intelligenti, composti di materia oscura, di cui oggi si calcola la massiccia consistenza. Il campo debole è l'unico che li unisce tutti e, non a caso, è ignorato dalla così detta "conoscenza", dominata dalla fede cieca nel campo elettromagnetico, da parte delle scienze, e in un "dio" inverosimile, da parte delle religioni. Il debole muove ogni nucleo atomico dell'universo, può co-muovere il corpo umano e anche guarirlo; è il lato luminoso della Forza, si sente come eros, emozioni, coscienza. La "conoscenza" crede solo al lato oscuro, al campo elettromagnetico, in un film in 3D, e all'inevitabilità dei conflitti umani. La coscienza è la Vita, l'unità degli infiniti mondi, prosperità senza limiti. Gli infiniti mondi sono qui, sono matrix o matrici che il cervello umano può sentire e vedere al proprio interno. Il cervello è un'antenna messa fuori uso dall'educazione, ma ha infinite potenzialità che possiamo attivare e così imparare a ricevere e a trasmettere anche il lato debole oltre a quello elettromagnetico. Così diventiamo ciò che siamo: "cellule" dell'Universo Organico Eterno. E' la tesi che le scienze ignorano, ma che non possono smentire. E' la stessa tesi che le religioni nascondono, perché renderebbe vano il loro ruolo di presunti rappresentanti di "dio". La coscienza è l'unità degli infiniti mondi, la condizione necessaria per l'utopia reale. Oggi è in atto una biforcazione tra chi crede nella "realtà" del sistema e chi sente la Forza. I credenti si suddividono tra servi, riformisti e ribelli; combattendosi tra loro, conservano il sistema, ovvero il potere. I senzienti sviluppano la cognizione diretta e conquistano la libertà dal bisogno.

[IMG]http://www.giulianaconforto.it/images/copertine_libri/Org_large2007.jpg[/IMG]



BABY SUN
304 pp. - 150 x 210 - riccamente illustrato, a colori - 28,00 € - Luglio 2008 Sunto - Preludio - Depliant - Acquisto

C'è un grande Cristallo al centro della Terra; è mobile, libero e indipendente dal resto del pianeta: è un Piccolo Sole cristallino, il Baby Sun che nasce in una grotta, la biosfera terrestre. Il presepe è un annuncio della gestazione planetaria? I segni del Parto Planetario imminente sono i sorprendenti, celeri cambiamenti della magnetosfera, le profonde crisi umane, politiche e sociali, il clima denso di apocalittiche nubi, cicloni travolgenti e sismi imprevisti.
È la terra che gira intorno al sole o è il sole che gira intorno alla terra?
Il secolare dilemma è falso: non c'è un centro geometrico, ma un centro motore. E il Motore Primo sembra proprio il mobile Cristallo al centro della Terra, il cielo cristallino di cui parla anche Dante. Le scoperte si susseguono in un crescendo di emozioni, riscontri tra miti antichi e scoperte ultime. La Terra non è piatta né tonda; è un’ipersfera, animata dall'impetuoso Fiume della Vita, non un sogno, ma una realtà che la fisica chiama corrente neutra debole. Scoperta al CERN negli anni '70, la corrente è composta di bosoni neutri, Z°, e ha possenti effetti sui corpi biologici, effetti che il cervello emozionale dell'uomo può sentire. Ascoltando le proprie emozioni, i tre si tuffano nell'impetuoso Fiume, vivono la Grande Opera del Piccolo Sole, riconoscono il Suo Messaggio Intelligente e travolgono tutta la cultura dei limiti... Siamo in un buco nero, immersi tra i suoi due orizzonti, quello visibile fuori e quello sensibile dentro. Il cervello emozionale, finora represso dall'educazione innesca il contatto con la Memoria Unica, il Cristallo al centro di... tutto ed emergono travolgenti verità: la rivoluzione copernicana è una gigantesca illusione ottica, la materia nucleare sta cambiando, la storia passata è tutta diversa da quella raccontata a scuola, ci sono vari futuri possibili, con eventi improvvisi e... prossimi.


[IMG]http://www.giulianaconforto.it/images/copertine_libri/Fronte_BabySun.jpg[/IMG]
Freeflow@
Friday, September 19, 2008 12:13 PM
da Noesisedizioni.com-newsletter di Giuliana Conforto
Segnalo una trasmissione importante per accrescere la consapevolezza dei giochi in atto. Saluti a tutti, Giuliana Conforto

Venerdì 19 Settembre – ore 21.05 su RAI TRE :
La guerra infinita – RaiTre di Riccardo Iacona
Kosovo nove anni dopo

… In questi nove anni il Kosovo è diventato la porta principale di ingresso della droga nel nostro Paese e in tutta Europa; e, sempre nonostante la presenza della Nato e delle Nazioni Unite il Kosovo si è trasformato in una piccola Colombia, un Narcostato nel cuore dell’Europa.

I numeri sono impressionanti: l’80 per cento di tutta la droga prodotta in Afghanistan per entrare in Europa passa dalle valli e dalle montagne del Kosovo “liberato”. Le enormi ricchezze accumulate con il traffico della droga hanno reso potenti all’estero e in patria i clan mafiosi kosovaro albanesi, capaci di inquinare in profondità i partiti che oggi guidano il Kosovo, gettando così un enorme punto interrogativo sulla natura democratica del nuovo Stato nato il 17 febbraio di quest’anno con un atto unilaterale...
Freeflow@
Friday, September 19, 2008 12:14 PM
Bene abbiamo superato il 10 settembre e il mondo non....
Bene abbiamo superato il 10 settembre e il mondo non è stato risucchiato dal buco nero. Poi abbiamo sopportato l’11 settembre e le solite rievocazioni… Ora abbiamo forse un occhio più critico di fronte alle presunte libertà e a salvataggi in extremis… ma non è finita.
Gli allarmi sono ancora tanti.
Mentre devastanti cicloni spazzano il Golfo del Messico, profonde crisi finanziarie si abbattono sugli USA e su tutta l’economia mondiale, invisibili e possenti cicloni stanno compiendo un’abile opera di verità nelle menti umane, travolgendo un vecchio modo di pensare.

Gli allarmi si succedono, si accendono e si spengono con grande celerità. Sono alcuni tra i tanti segnali di una radicale, pacifica e liberatoria rivoluzione culturale che ho cercato di dipingere nel mio libro Baby Sun. È dedicato al Piccolo Sole Cristallino che sorge all’orizzonte sensibile, invisibile e coincidente con l’inconscio collettivo, secondo me. Il contatto con l’orizzonte sensibile oggi c’è, come testimoniano alcuni commenti: www.giulianaconforto.it/Italiano/Baby_Sun_commenti.htm
(sono anonimi, ma i rispettivi autori si riconosceranno; invito a inviarne altri)

Baby Sun è un romanzo per stimolare la ricerca interiore, ricerca che non può procedere senza una verifica di tutto l’impianto culturale al quale la nostra mente ha creduto, perché così è stata educata.
Nel sempre più confuso orizzonte culturale, sorgono oggi nuove spiritualità, alieni di vario genere, entità che annunciano catastrofi, cospirazioni che additano ovunque nemici, altre trappole...

Oggi si passa dalla padella, fritta e rifritta della New Age, alla brace dei “nemici” che cospirano per creare il nuovo ordine mondiale. Mi è giunta una notizia che in qualche modo mi torna: la preparazione di un finto attacco alieno, alla fine del 2012, per confermare la profezia dei Maya e il bisogno di protezione da parte dei governi… Sono voci forse utili, ma che purtroppo confondono e che, guarda caso, eludono l’unica via che non ha bisogno di maestri o mediatori: la propria coscienza.

La coscienza è un sentire, non va confusa con la consapevolezza che è un sapere e, in molti casi, solo un credere a uno dei tanti pacchetti preconfezionati...

Per un movimento reale di coscienza, serve un distacco salutare dal vecchio modo di pensare. L'inconscio comunica con le sensazioni che purtroppo sono spesso intrise di paura. C'è l'attesa messianica del cataclisma. Tranquilli, il cataclisma è già in atto ed è salutare, riguarda tutta la presunta conoscenza, travolge tutte le solite categorie mentali; serve a innescare il contatto con l'orizzonte sensibile, sviluppare coscienza, creatività e vera libertà. Non c'è il nuovo se non si lascia il vecchio.

Per contribuire al movimento di coscienza verso un nuovo futuro farò, nella prima metà d’ottobre, due incontri, uno a Padova e uno a Noto, in Sicilia.
www.giulianaconforto.it/Italiano/Appuntamenti.htm
In entrambi approfondiremo gli argomenti trattati in Baby Sun:
• il Sole Cristallino, al centro della Terra;
• la “mela” o magnetosfera che ci avvolge;
• la caduta, avvenuta 11.500 anni fa;
• l’orizzonte sensibile e l’evoluzione della percezione;
• varie ed eventuali...

Stiamo cercando di organizzare un grosso incontro anche a Roma a fine novembre, nel momento della grande svolta, segnata dall’ingresso di Plutone in Capricorno.

I miei incontri sono rivolti a chi cerca con sincerità, vuole contribuire a un nuovo futuro oggi, non sono rivolti ai credenti.
Mi auguro di vedervi.
Giuliana Conforto

P.S. Segnalo le librerie dove si può trovare Baby Sun: www.giulianaconforto.it/Italiano/Librerie.htm



ultimotemplareterra
Tuesday, September 30, 2008 8:39 PM
Chi è l'uomo
Secondo antiche filosofie e, oggi, anche un principio della fisica, il principio antropico, l'antropos è la fine dell'universo.
L'evoluzione cosmica rivela infatti una serie di eventi casuali, rivolti tutti ad un fine preciso: il corpo biologico del suo osservatore, cioè l'uomo.
L'uomo è osservatore e dipende dall'universo osservato.

L'universo osserrvato dipende dall'osservatore.
L'osservazione serve all'universo e l'universo serve alla sua esistenza.
Uomo ed universo sono necessari l'uno all'altro.

L'uomo è il punto focale dell'universo.
Come la messa a fuoco di una macchina fotografica, l'uomo focalizza le immagini su quella sorta di pellicola interiore che è la sua mente.
E' l'intermezzo tra due mondi, tra quello detto reale (olografico), esterno e quello immaginario interno (reale), tra i quali opera in entrambi i versi: con l'osservazione riceve immagini e, con la sua attività, le trasmette, cioè trasforma idee, immagini e progetti in realtà esterna.

[SM=g10765] [SM=g10641]
Freeflow@
Saturday, November 01, 2008 2:13 PM
Grazie Professoressa!!!
Giuliana Conforto - 30 ottobre 2008

Dal vedere al sentire

[SM=g6389] [SM=g6389] [SM=g6389] [SM=g7310]

Viviamo tempi di grandi mutamenti e lacerazioni. Lampi e procelle si abbattono sugli uomini. Le borse e i mercati finanziari vacillano, i governi, che non hanno trovato 30 miliardi di dollari per ridurre la fame nel mondo, ne hanno trovato subito 2000 per salvare le banche. La giustizia non funziona. Il petrolio oscilla, la classe media scompare, giovani e meno giovani sono disperati, reclamano un futuro, vogliono esprimersi, vivere, non più sopravvivere a stento.
Può questo sistema, “democratico” dare un futuro alle genti? Non può, secondo me, anche se lo volesse davvero.

È la verità che ci renderà liberi…

C’è un colossale inganno, anzi una serie di incredibili inganni che il sistema tutto, opposizioni comprese, alimentano.
L’inganno è la separazione, qualsiasi separazione: quella tra uomo e dio, forti e deboli, immagini ed emozioni, forma e funzioni, etc.; è anche, in parte, ciò che si dice a scuola e all’università. L’inganno riguarda la realtà stessa.
E se fosse illusione, sogno, creazione della mente umana?
Come scrivo nel mio libro, Baby Sun tre basilari categorie alimentano il credo comune che quella osservata sia realtà e non una matrix, caduta in una tragica illusione.
Sono le tre basi della meccanica o meglio del meccanicismo che dilania la mente umana, la fa soffrire e così la rende utile a sorreggere il sistema e il suo stesso feroce inganno: la separazione.
Lo spazio in cielo che ci separa dalla fonte prima di energia, il sole.
Il tempo in terra che ci "separa" dalla formazione dei combustibili fossili e ci “obbliga” a usare il nucleare forte (reattori nucleari).
La materia che ci separa dallo spirito e da “Dio”, perché solo lui, “Dio”, può compiere il “miracolo”, la resurrezione del corpo.

“Ci sono infiniti mondi”, scriveva a suo tempo Giordano Bruno e conferma oggi la scienza che sa di non poter osservare il 95% di tutta la massa calcolata. Con una cecità così enorme, ben il 95%, è chiaro che non solo un nuovo mondo è possibile, ma già esiste; anzi esistono infiniti universi, riconoscono i calcoli teorici. Le osservazioni sperimentali, invece, negano; la NASA ci offre le immagini di un solo universo, vasto e privo di vita e noi diamo credito alla NASA. Non solo. Diamo anche credito “alla parola di Dio”, l’unica che resta secondo il papa. Eppure, “porgi l’altra guancia” sono parole semplici che propongono il disarmo unilaterale. Il Vaticano non lo ha mai promosso…

“Un’unica Forza unisce infiniti mondi e li rende vivi” scriveva sempre Giordano Bruno. La Forza ora è stata scoperta, ma non riconosciuta per il suo significato umano. Il lato “debole” della Forza, il così detto campo nucleare debole, dimostra che la materia nucleare non è affatto immutabile e che la fusione fredda è possibile. Questo significa energia libera per tutti, senza inquinamento ambientale e senza bisogno dei micidiali e costosissimi reattori nucleari. Non solo. Il nucleare debole può anche mostrare che la resurrezione del corpo non è un miracolo, ma una coscienza superiore, una nuova composizione della materia.
Il problema è che la coscienza non si vede e la mente comune crede alla scienza che si vede in TV. Nonostante la sua abissale cecità (95%), la scienza è scambiata per certezza, si affida agli strumenti scientifici che non possono sentire le emozioni, né riconoscere ciò che quasi tutti gli intellettuali negano: l’Intelligenza della Natura.

La coscienza si sente e chi sente, sa che il futuro può non essere affatto quello che il sistema sta preparando, fatto di controlli, servizi segreti, micro chip…

La Vita è emozione, sogno, eros, canto, semplicità.“È dal credito che nasce il debito”, scrivo nel mio libro, BABY SUN.
Sembra un paradosso, ma non lo è. La realtà è ciò che l’uomo crede tale.
Il denaro è pura virtualità...
Una tirannia ha dominato la storia. È la stessa storia che studiamo a scuola, una ricostruzione falsa e arbitraria, tutta fondata sul “dio” unico, il tempo.
La misura del tempo, “scientifica”, è ignara del ruolo possente del campo nucleare debole, che dirige il processo con cui il tempo è oggi misurato: il decadimento beta di isotopi, quali il Carbonio 14. Ebbene oggi si sa che le ipotesi sulle quali si basano le misure del tempo, sono in discussione. La conseguenza è che la storia, inclusa la nostra presunta discendenza dai primati, è tutta manipolata e falsa. C’è, infatti, una verità che qualsiasi potere nasconde: il tempo non è unico, non è lineare, non legato all’interesse bancario, né al lavoro salariato. La Vita è l’eterna armonia che comprende infiniti tempi…

Ultimo, ma non trascurabile, inganno è lo spazio in cielo, la cui apparente conquista divora buona parte dei fondi destinati alla ricerca scientifica. Il paradosso vuole che la “conquista” con equipaggi umani si limita ad un’altezza di appena 400-600 km e che la scienza non sa cosa che c’è nel 95% oscuro, presente in cielo e in terra, e nemmeno che cosa c’è sotto la crosta ad appena 12 km di profondità. Petrolio inesauribile e in abbondanza, dicono alcuni che non vogliono bruciarlo nelle macchine, ma solo riconoscere l’altro inganno colossale: i limiti delle risorse.

L’energia oscura ha accelerato l’espansione dell’universo in soli dieci anni! Lo afferma la scienza che la considera però un inquietante mistero. Oggi si sta riscaldando tutto il sistema solare e non solo la Terra; è la prova di un'energia invisibile e immane che la scienza ignora. Intanto la politica si appresta a usare quella particolare energia nucleare, quella così detta forte, che opera solo nel visibile, nel misero 5%!

Possiamo usare l'energia oscura che ci fa espandere oltre i confini dello spazio e del tempo e ci libera da questa fede ridicola nel nucleare forte? Si, possiamo, ma a patto di passare dal vedere al sentire. Sentire il nucleare debole è sentire l'unità con il tutto, Amore senza confini, né limiti per l'intero universo. L'energia oscura non si vede, ma si può sentire come Vita, amore, eros, coscienza, intelligenza, voce interiore, visione degli infiniti mondi che sussurrano grandiose verità: l'essere umano è immortale e può usare tutti i suoi talenti, per imparare a soddisfare i suoi bisogni, vivere in amicizia e armonia con tutti e tutto il mondo.

Sempre più sentono l'energia oscura, la Vita che prorompe e ci fa capire che quella che viviamo qui non è affatto vita. Tuttavia si trovano di fronte a un ostacolo insormontabile: la conoscenza che nega la sua esistenza. Le scienze la scoprono, ma ne ignorano il significato umano; le religioni d'ufficio dichiarano che la Vita è un mistero. Molti credono al conflitto tra scienze e religioni e non intravedono la loro santa alleanza che sta proprio nel nascondere l'energia più possente dell'universo: la Vita.

La Vita non è un sogno di ingenui poeti: è una Forza eterna, etica naturale, coscienza, “debole” per gli strumenti, ma non per chi ne sente l’emozione e la prorompente vitalità. Ci sono infinite verità diverse, tutte valide e degne di rispetto. La Vita è l’unica verità che ci coinvolge tutti ed è anche l’unica via per trasformare la matrix.

“Dio non gioca a dadi”, amava ripetere Einstein, per dire che nulla è un caso, come credono la fisica quantica e i suoi seguaci.
Non siamo qui a caso, aggiungo io, ma per uno scopo preciso: essere, cioè divenire ciò che siamo realmente, il sale della Terra o, se preferite, il lievito. Bastano un pizzico di sale per dare un nuovo sapore alla matrix e pochi grammi di lievito per farla lievitare e così liberarsi dalla prigione che l’ha legata finora.

La prigione è la paura; è uno stato legato, chiuso alle novità, intrappolato nel passato...

A chi non teme di passare dal vedere al sentire e vuole vincere le proprie paure, segnalo i miei prossimi incontri.



Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:09 AM.
Copyright © 2000-2014 FreeForumZone snc - www.freeforumzone.com